Lavandino su misura

Realizzazione e posa in opera di un lavandino creato su misura in ferro, marmo e vetro. @amarchitecture New washbasin##interiordesign ##design ##furniture ##architecture ##works ##washbasin ♬ original sound – amarchitecture

Essaouira, città marocchina dal fascino coloniale.

Ho visitato Essaouira la scorsa settimana, e ho trovato una città antica fortificata di grande fascino che si sta aprendo sempre più velocemente al turismo. Una città architettonicamente in stile portoghese ma con abitudini e modi di vivere marocchini. Strade belle ed eleganti da una parte, altre in buona parte ancora da restaurare. A differenza della vicina Marrakech dove il colore della terra fa da padrone sugli edifici di Essaouira domina il bianco con rifiniture azzurre. In altri casi è la pietra a calcarea a dettare i contorni.

Visita recente a Baku, Novembre 2018

  Siete mai stati a Baku?… tornato da un recente visita, è una della città che mi ha destato più interesse tra le diverse visistate negli ultimi tempi. Ad accoglierti un aeroporto capolavoro, non troppo affollato ma tirata a lucido come se fosse la carrozzeria della macchina. E’ un po’ questo un po’ tutto il filo conduttore della città.  

Berlino parte I – Il quartiere centrale “Mitte”

Durante il mio viaggio a Berlino lo scorso Dicembre (anno 2015) ho avuto modo di visitare alcuni dei punti e delle opere architettoniche più note di questa città. All’arrivo all’aeroporto mi ha atteso un cielo grigio cupo, ma senza pioggia, che mi avrebbe accompagnato lungo tutta la durata del soggiorno. La città quasi completamente distrutta durante il secondo conflitto mondiale, ha vissuto come noto per circa 40 anni, una fase in cui era divisa tra due Stati, Germania Ovest e Germania Est. In questo periodo, essendo lo stile architettonico dei due sistemi di potere differente, si sono sviluppate all’interno della città …

Le città sognanti – La città vecchia

La città vecchia mi apparve all’improvviso in fondo a quella strada fatta di granelli…orgogliosa e addolorata,  in buona parte abbandonata. Qualche riferimento a un ottocento glorioso, una strana passione per vetrate variopinte e decorate, velate ormai  dalla polvere. Il ferro era arrivato fin lì, alcune case avevano i pilastrini in ghisa con capitelli decorati, la vernice che li copriva era mancante in molte parti ormai completamente rugginosi. In altre case c’erano colonnine e architravi di legno incastonati, decorati da elementi floreali in legno crepati e mal definiti. Sulla destra vi era l’edificio più moderno della città, una struttura in ghisa e vetro, in funzione ma poco curata, con …

Il ritorno del legno

Negli ultimi trent’anni la tendenza nell’ambito dell’architettura è stata prevalentemente quella di trovare nella tecnologia e talvolta anche nella chimica la risposta ai problemi delle costruzioni. Cementi molto aggressivi, prodotti contro l’umidità, resine, vernici con solventi molto tossici etc. , tutto questo in favore del gusto di raggiungere sempre il massimo delle prestazioni, cosa che quasi ma non ha effetti collaterali: quando la tossicità, quando un eccessiva pesantezza o rigidezza, quando la scarsa resistenza a determinati agenti e la facile usura nel tempo. Quello che sta venendo fuori sempre di più ultimamente è la riscoperta di materiali che l’uomo ha …

Le città sognanti – la casa e la città

L’architettura è una delle arti più antiche del mondo, dalla grotta dove l’uomo primitivo andava a rifugiarsi, alle prime capanne costruite con elementi che metteva a disposizione la natura, fino alle architetture dei giorni nostri, fatte di vetro, acciaio, calcestruzzo e rivestite di materiali compositi sempre più evoluti e sofisticati. Il comune denominatore di questa istintiva e a volte anche inconscia ricerca è lo spazio. Spazio che è concepito sempre come un insieme di luci e ombre, di superfici che si intersecano tra loro, attraverso piani ortogonali ma anche inclinati, di materiali che possono essere lisci, rugosi, caldi o freddi. …